I racconti della Gnocca Freedom

ROMOLOPHARLAP & REMOCAPPELLINI
Messaggio del 28-11-2006 alle ore 14:09:13
Messaggio del 26-11-2005 alle ore 11:41:18
Messaggio del 26-11-2005 alle ore 11:34:57
e il padre di tuo figlio ha prestato la voce vermesca
Messaggio del 26-11-2005 alle ore 09:52:10
l'ho letta ieri da casa del padre di mio figlio

mi so morte

ci mancavno ste storielle così:

Messaggio del 26-11-2005 alle ore 09:50:26


...ti è tornata la vena creativa !!!
bravo!

Messaggio del 26-11-2005 alle ore 01:29:54
Messaggio del 25-11-2005 alle ore 21:45:25



Messaggio del 25-11-2005 alle ore 18:20:58
Tornata l'ispirazione?
Messaggio del 25-11-2005 alle ore 17:23:49
Messaggio del 25-11-2005 alle ore 17:18:15
scriverò ke si rivolta come un gomitolino di lana
il nostro HELLOCCHIETTIACUORICINO
Messaggio del 25-11-2005 alle ore 16:28:34
ahauhauhauhauhauahauhahahaauauhah
ma un giorno scriverete della rivolta di hell??
Messaggio del 25-11-2005 alle ore 15:51:00

Messaggio del 25-11-2005 alle ore 15:50:01
Messaggio del 25-11-2005 alle ore 14:14:25
soprattutto il riferimento alla pelliccia
Messaggio del 25-11-2005 alle ore 14:13:22

passano gli anni, cambiano i generi, ma una costante c'è
la morte violenta di qualcuno (sempre lo stesso)
Messaggio del 24-11-2005 alle ore 23:41:28
up
Messaggio del 24-11-2005 alle ore 19:32:13
Messaggio del 24-11-2005 alle ore 18:26:22
Che spettacolo
Messaggio del 24-11-2005 alle ore 18:02:07
Messaggio del 24-11-2005 alle ore 17:17:00
Messaggio del 24-11-2005 alle ore 16:58:32
Cari nzk-amici della gnocca e care gnocche amiche di nzk…….c’era una volta una terra incolta dove arbusti e frasche la facevano da padrona, le coppiette ci si infrattavano, i bambini giocavano al dottore e al malato e i vecchietti stanchi su delle rocce raccontavano le nzkkate fatte da giovani. Ma mentre questo collage di gente e di rumori riempiva il paesaggio, vicino ad una fonte 2 piccoli bambini erano stati abbandonati…
La GNOCCA FREEDOM è lieta di presentarvi
ROMOLOPHARLAP e REMOCAPPELLINI
“ueueue…”
“cappelli che cazz ti piagn”
“esasole ci ha abbandonati e mo???!”
“chillè ha preferito la citile del nicaragua a 2 bei giovani gne nu”
nel frattempo si avvicina una bella lupa che intenerita dai 2 piccoli bambini chiede loro…
“posso darvi una mano miei piccoli bambini?”
“senti lupo alberto arivattene da cappuccetto rotto”
“dai ROMOLOPHARLAP ciucciami na sisa che ti farà bene”
“ca fatt?! io devo ciuccià a te?! Ma vaffan…ciuccia tu a me!”
“ma non hai capito, ho del latte ti posso sfamare”
“tu hai il latte…!!! Io ho 3 kg di salsicce ca ci poss fa lu sughe per sfamà 20 persone”
ROMOLOPHARLAP e REMOCAPPELLINI nonostante la resistenza iniziale crescono grazie al latte e all’aiuto della lupa ed ormai sono diventati grandi , grossi e cazzoni e una grande idea inizia a vagare nella loro mente.
“grazie mamma lupa, le tue sise sono state migliori di quelle di Flora, il tuo amore reale e sincero come quello di cuccioline e le tue canzoncine ululate primeggiavano se paragonate a quel mandolino stunate di Sampei, però mo fa freddo e avrei tanto bisogno di una pelliccia nuova…”
REMOCAPPELLINI prende na mazza e con due bei colpi fracassa la coccia del lupo..
“con questa bella pelliccia di lupo si può dire che sono ancora più allupato…ahahah…”
“senti REMOCAPPELì perché non facciamo una città tutta nostra? La possiamo chiamare PHARLAPVEGAS e farla diventare la capitale del tototruffe e delle mignotte…”
“NO, faremo una città che si chiamerà ROMA, dove la squadra di calcio sarà la a.s. Roma e prenderà 4 secce dalla juventus.”
I due fratelli iniziarono una lunga lite e più il tempo passava , più il disaccordo e i dissapori aumentavano…
“senti mo mi si proprie rott lu cazz…mo tu ti fi la città te e io la mia. “
ROMOLOPHARLAP prende una zappa e inizia a tracciare un confine che delimiterà le 2 città….
“fermi tutti cosa state facendo?!”
“ma lei chi è?”
io sono i maresciallo HELLMAMMOCCIORAISER e vi devo multare per abuso edilizio”
“maresciallo lei deve essere un tipo virtuoso”
“da dove lo nota?”
“non lo conosce il detto…uomo villoso ,uomo virtuoso. Sa… quei peli mi ricordano nostra madre adottiva, che gran femmina…ci ha riempito di calore sia prima che dopo la morte , solo che quel bel calore lo sente solo uno di noi e a me manca…”
“REMOCAPPELLINI prende la mazza e assesta 2 sane botte sulla capoccia di HELLMAMMOCCIORAISER e dopo un certosino lavoro di pelletteria regala il capo al fratello ROMOLOPHARLAP .
I due felici per l’armonia ritrovata decidono di rinunciare alle proprie idee e di creare qualcosa dove entrambi fossero d’accordo e cioè una piccola città …ANXANUM



Nuova reply all'argomento:

ROMOLOPHARLAP & REMOCAPPELLINI

Login



Registrati
Mi so scurdate la password

1997-2222 - BestBuying SRL - All Rights Reserved