I racconti della Gnocca Freedom

Helltotò e Frecapeppino: THE MOVIE
Messaggio del 23-12-2004 alle ore 15:27:54
perchè eri uscito a comprare i
Messaggio del 23-12-2004 alle ore 15:25:12
come mai questo mi era sfuggito?!
Messaggio del 23-12-2004 alle ore 15:01:22
Messaggio del 23-12-2004 alle ore 10:44:34
senza parole.......:look.
Messaggio del 22-12-2004 alle ore 23:41:58
...che schifo....zezzoni (come dice frecappino)!!!

GF...ngi durmet la notte......cmq altro che nipote jem a truvà....
Messaggio del 16-12-2004 alle ore 22:10:57
state a pezzi!!
che serie a!
e cmq freca ha una faccia troppo da zezzo!

Messaggio del 16-12-2004 alle ore 21:18:05
voglio più immagini ...ancora, ancora
Messaggio del 15-12-2004 alle ore 23:05:05
Gnocca non ho parole ti prego continua la storia
Messaggio del 15-12-2004 alle ore 22:58:45
Frecapeppino sei proprio un maialino
Messaggio del 15-12-2004 alle ore 22:04:41


Cari nzk-amici e care nzk-amiche dopo una lunga pausa torniamo a favellare le nostre storielle.
I protagonisti di oggi sono 2 fratelli sempliciotti(helltotò e frecappino) della campagna lancianese, sempre impegnati in una serie di liti col vicino di casa, un odioso confinante(jimmy mezza capa). La loro vita viene rivoluzionata dall’unico nipote(alex nathan)il quale trasferitosi a Minsk per l’erasmus si innamora di una ballerina di lap-dance. I fratelli Caponi allarmatissimi, sono decisi a separare la coppia e per raggiungere lo scopo, cercano di liquidare la ragazza con settecentomila lire, accludendo alla somma un messaggio sgrammaticato in cui spiegano le loro ragioni…..
Ma tutto cominciò……………………………………………

“fox ma ke ti urli?! Per la paura è scappato pure il lattaio e mo nn ho potuto comprare nemmeno le mie ricotte”
“leggi qua, leggi qua….mi hanno spedito una lettera anonima dove mi informano ke mio fratello invece di studiare fa le zozzità con una ballerina”
“Helltotò hai capito?! Qua la situazione è grave, nostro nipote va con le donne”
“e perché con ki dovrebbe andare con gli uomini…ma mi facci il piacere”
“si ma noi dobbiamo intervenire e fargli capire che deve pensare solo a studiare e che le zozzità le deve fare qua a lanciano, perché come dice il proverbio: moglie e buoi dei paesi tuoi …andiamo a Minsk”
“ma io questo Minsk non lo conosco e poi ad alex i buoi nn piacciono, l’unico animale che conosce è la pecorina”
“chiamiamo Jimmy Mezza Capa, lui da giovane aveva un night la vicino e la zona la conosce bene”
“no Mezza Capa no, mi sta antipatico”
“ma perkè nn ti ha fatto mai niente”
“ke c’azzecca, quella è un’antipatia a pelle…poi prende per culo sempre tutti e parla solo delle sise di Flora”
arriva Jimmy Mezza Capa….

“Jimmy aiutaci…ma è lontano questo Minsk?!”
“per andare a Minsk ci vogliono 4 giorni di mare, a meno di nn andare a piedi. C’è nebbia, pioggia, freddo:le bufere entrano per le porte, salgono per le scale…quando c’è la neve fitta , le persone mettono i cartelli con sopra scritti i loro nomi, come a dire:>”
i fratelli Caponi arrivano a Minsk e si dirigono all’albergo……..

“fox mo tu dormi e riposati ke a quel disgraziato ci pensiamo noi”
“Frecappino prendi carta e penna ke scriviamo a questa malafemmina”



“scrivi…..: Signorina…”
“dove sta la signorina?”
“ma ke, è entrata la signorina? Va avanti, animale signorina è l’intestazione autonoma della lettera.
Signorina, veniamo noi con questa mia a dirvi una parola che scusate se sono poche, ma settecentomila lire a noi ci fanno specie quest’anno , una parola, c’è stato una grande moria delle vacche come ben voi sapete…punto, due punti, ma si ,fai vedere che abbondiamo, abondandis adbondandum. Questa moneta servono a che voi vi consolate che avrete, perché lo dovete lasciare, perché gli zii ke siamo noi medesimo di persona vi mandano questo perché il giovanotto è studente che studia che si deve prendere la laura , che deve tenere la testa al suo posto e cioè sul collo….”
“hai scritto mammoccio?”
“adesso andiamo che la portiamo al posto dove lavora”
è sera e i due fratelli entrano al night dove lavora la malafemmina e dopo pochi minuti sono già a ficcare banconote nei tanga delle ballerine.
“dai vieni a prendere la cento lire che ti faccio accarezzare il pelo trattato”
“senta non faccia troppo il cafone che questo è un locale di classe”
“ma lei è nu paesano?”
“sono skinnolo e sono il pappone del locale”
“senta pappone, ma qui quanto costa pappare una gnocca?”
“se le dicessi la cifra le cadrebbero i peli per lo spavento”
“frecappino qua bisogna ritrovare nostro nipote alex-nathan”
“ma perkè voi siete gli zii?!!!quel ragazzo gira per tutta Minsk a chiedere alle donne di fare l’amore”
“helltotò hai visto’ ha ripreso tutto agli zii”
“ma fammi il piacere, semmai ha ripreso solo a me”
“se riprendeva a te lo scambiavano per uno scimmiotto”

“senta pappareale, è possibile parlare con la ragazza di nostro nipote?”
“ma a ki, Esasole?”
“ma col sole ,la luna, va bene pure se è nuvoloso”




La malafemmina dopo aver finito il suo spettacolo trova i 2 uomini ad attenderla nel suo camerino, i quali nn perdono tempo a farle le ricotte.



Dopo averli cacciati entrambi, la ragazza trova 1 lettera sul comodino. Leggendola, scappa fuori in lacrime e viene investita da Jimmy mezza capa…

Helltotò e Frecapeppino, prendendo con se il bambino del Nicaraqua adottato da Esasole, ritornano nel loro paesello a bordo del loro calessino.



Giunti davanti la fattoria di mezzacapa, insegnano al piccolo le tradizioni di famiglia: lanciare la pietra x colpire il testone di jimmy.
Purtroppo la pietra lanciata dal citilo rimbalza sulla testa di jimmy e finisce x fracassare il cranio di helltotò.

Nuova reply all'argomento:

Helltotò e Frecapeppino: THE MOVIE

Login



Registrati
Mi so scurdate la password

1997-2222 - BestBuying SRL - All Rights Reserved