Campionato Amatori

una storia semplice: Bomber
Messaggio del 26-05-2009 alle ore 09:34:22
In una umile casetta di campagna naque svariati anni fa un bambino chiamato bomber. Il parto avvenne sotto la luce delle sette stelle comete di o'cuto e ciò segnò per sempre il destino del bambino. Già dai primi passi si vedeva l'andamento fiero e coordinato del centravanti che diventerà. Nella raccolta delle patate e delle zucchine si distingueva per la precisione e la forza nel fare centro nel cesto di vimini. Un 6 di settembre tre maghi portarono dei doni sotto a la capanna, arreta a chi la fratta, lì dove il giovane si allenava segretamente con le tigri, erano oro, vincenzo e birra.
Nel crescere fu nutrito con calcio e fosforo a volontà e ciò portò ad uno sviluppo delle ossa e dei muscoli fuori dalla norma. Ben presto le sue doti di intelligenza vennero notate e fece il suo primo passo verso il successo che lo aspettava, venne assunto come barista. Di lì la sua carriera non si è fermata. Il giorno della svolta fu una sera in cui fu fondata la squadra di calcio de La Fonte.
Il nostro eroe entro in punta di piedi e con umiltà. Ben presto si fece notare come raccattapalle e fu presto nominato titolare del borbo campo, ma non era nulla rispetto a ciò che lo aspettava. Di lì a poco venne nominato titolare della panchina .....
Messaggio del 26-05-2009 alle ore 10:33:04
... si distinse presto come terzino di stazionamento ma la svolta l'ha avuta solo nella penultima di campionato, quando fu schierato di punta da un mister coraggioso e dotato di intuito. Il nostro eroe alla prima occasione ha messo a segno il suo ormai leggendario tiro della tigre 1. Con un movimento lesto ma riflessivo si portò in area e con un tiro di collo pieno ha appiccicato il pallone sulla rete di fondo della porta avversaria facendo tremare il campo in erba sintetica. Uno sciunami partito dal punto di contatto della palla con la rete si è diffuso per tutto il campo facendo saltare in aria i compagni di squadra, i dirigenti e il pubblico. L'entusiasmo. La squadra e i tifosi riversarono la loro gioia sul compagno eroe.
La partita successiva a grande richiesta dei compagni di squadra e del pubblico viene schierato titolare e non delude, alla prima occasione tira fuori una tigre dal cilindro e mette a segno un goal leggendario. Tiro teso con parabola discendente che alza la traversa di dieci centimetri prima di gonfiare la rete. Un secondo sciunami scuote l'erba sintetica di Casoli e nuovamente la gioia e la follia del pubblico e dei compagni di squadra si posano sulle possenti spalle del nostro eroe.
Nel tempio della squadra molti sacrifici di animali vennero fatti in onore del BOMBER.

Tutto ciò è solo l'inizio. Tutto ciò è solo l'estrazione della spada nella roccia. Oggi inizia la leggenda.
Messaggio del 26-05-2009 alle ore 10:33:41
Messaggio del 26-05-2009 alle ore 11:12:20
Messaggio del 26-05-2009 alle ore 11:15:24
cmq mo te ne si scite definitivamente

prima avevamo qualche speranza di recupero, mo bonanotte

chissà gna le ti a fa le case a che li puveritti
Messaggio del 26-05-2009 alle ore 11:18:16
Ahahahah l'espressioni delle facce so assurde!!!


sdasssssssss
Messaggio del 26-05-2009 alle ore 11:38:31
Messaggio del 26-05-2009 alle ore 20:27:07
Messaggio del 26-05-2009 alle ore 22:47:16
Che serie AAAAAAAA!!!!!!!!!
Bomber!Bomber!Bomber!!!
Messaggio del 29-05-2009 alle ore 17:27:42
versione bobrock:


Messaggio del 29-05-2009 alle ore 17:34:03
bombetta76 ha una faccia gioviale, come di chi sta avvitandosi qualcosa su per il..
Messaggio del 01-10-2013 alle ore 19:05:44
il bomber ha colpito ancora




Messaggio del 09-10-2013 alle ore 19:12:06
ma se hai segnato su rigore
io invece da vero bomber l'ho fatto
Messaggio del 10-10-2013 alle ore 17:00:52



allora scrivi la tua storia

Nuova reply all'argomento:

una storia semplice: Bomber

Login



Registrati
Mi so scurdate la password

1997-2222 - BestBuying SRL - All Rights Reserved