Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies. Ok Acconsento Maggiori Info
vaccinare i bambini si o no - salute benessere - Lanciano.it Forum
vai alla homepage

Utenti online: [ 13 ]Login | Registrati |   
Città | Miracolo Eucaristico  
Google

 

 Forum : Salute & Benessere
Indice dei forum > Torna al forum > Argomento N° 66959: Vaccinare i bambini SI o NO? ...
Dani

Invia un messaggio
Homepagina
Edita il messaggio
Messaggio del 14/08/2009 16:58:48 (IP: xxx.xxx.123.6)
... perchè SI

http://www.pediatric.it/vaccinazioni.htm

 
 

Dani

Invia un messaggio
Homepagina
Edita il messaggio
Messaggio del 14/08/2009 17:01:15 (IP: xxx.xxx.123.6)
... perchè NO

http://www.comilva.org/default.asp
Dani

Invia un messaggio
Homepagina
Edita il messaggio
Messaggio del 14/08/2009 17:05:47 (IP: xxx.xxx.123.6)
ovviamente ho riportato solo due link ma l'argomento è molto più esteso e complesso...
Il confronto è già cominciato tra alcune mamme su facebook, e vista l'importanza sarebbe bello poterlo continuare...

Mamme, papà, medici, pediatri dite la vostra
Tom


Invia un messaggio
Homepagina
Edita il messaggio
Messaggio del 17/08/2009 22:58:48 (IP: xxx.xxx.75.235)
Ma tu che ne pensi? io sarei per il si ma mi devo ancora documentare bene
------------
Editato da Tom il 17/08/2009 alle 22:59:38
Dani

Invia un messaggio
Homepagina
Edita il messaggio
Messaggio del 02/09/2009 05:13:08 (IP: xxx.xxx.233.212)
da questa discussione ho deciso di aprire questo post...

Elena dice NO ai vaccini obbligatori e facoltativi... iniziamo questa prima battaglia!

Daniela perchè? :/

Elena perchè i vaccini esistono solo per far arricchire le case farmaceutiche (in accordo con lo stato) che li producono e sono ALTAMENTE TOSSICI, sono delle vere e proprie bombe atomiche che iniettano a creature di pochi mesi... e tra l'altro non si verificano casi di tetano, poliomelite e difterite da decenni e quindi a cosa servono questi maledetti vaccini? io obietto
un'altra cosa, il vaccino anti epatite b (sempre obbligatorio) è stato introdotto dall'allora ministro De Lorenzo, il quale fu condannato poi per aver intascato tangenti dalla casa produttrice del vaccino... e le creature innocenti ci vanno di mezzo... poveri noi, dove viviamo...

Daniela io non le so tutte queste cose, ho sempre fatto ad alice tutti i vaccini! Forse fai bene però da quello che ho potuto vedere in questi due anni i vaccini vengono richiesti spesso... negli asili, scuole ecc...ec.. quindi la tua sarà davvero una battaglia.
Ma se è come dici fai bene a farla... ti appoggio

Elena Purtroppo la maggioranza dei genitori non è informata sui rischi dei vaccini ma se indaghi un pò ti metti le mani nei capelli, davvero... Da quello che so la scuola e credo anche gli asili devono accettare anche bambini non vaccinati quindi nessun problema...

Alessandra vai sul sito del comilva elena...ci sono un sacco di consigli e se vuoi ti presto il libro di gava...c'è una circolare che dice che non ti possono obbligare a vaccinarlo per frequentare un asilo pubblico, per il privato è diverso...vabbeh ma ste cose te le dico a voce...mio figlio non è vaccinato e non ha avuto mai nemmeno un raffreddorino...latte di mamma santo

Daniela Non lo so...
quando ho iscritto alice al nido mi hanno richiesto il libretto dei vaccini e anzi, ero indietro con uno perchè lei non era stata bene e prima di farla frequentare mi hanno mandato a farlo.
Ma è comunale, quelli privati non so...

Alessandra non possono farlo, ma tanto pensano che non lo sappiamo, così come quando son andata per i vaccini obbligatori, tac esavalente e passa la paura, se lo facessero loro e i loro cani...elena se dovessi avere problemi te lo tengo io domenico, tzè

Elena già visitato qul sito Ale...
Nicola è d'accordo con me, quindi nessun vaccino
ci metto un avvocato di mezzo se servirà ma mio figlio non sarà vaccinato

Daniela ale tu allatti ancora... è normale che abbia gli anticorpi d'acciaio
Non è per i vaccini...
Per questo nemmeno alice.. pur essendo stata acontatto tutto l'anno con altri bambini non mi si è mai ammalata...

Alessandra dani....ma alice è forte...una leonessa...quanti ne conosci di bimbi che non si ammalano? che non hanno dermatite atopica? e che hanno preso le malattie anche se vaccinati?

Elena Alessandra ha detto Nicola che, male che va, ci va lui in galera

Alessandra digli che la galera non la rischia, ho sentito che ti fanno pagare una multa e ti contestano la patria potestà al massimo, per questo ti dicevo del comilva, son avvocati tutti belli preparati e agguerriti!!!!

Alessandra non fare come me...apri una cartellina e tieni tutte le raccomandate loro e tue, e segnati se ci sono delle telefonate, registra in caso

Elena Alessandra spiegagli a tuo marito cosa iniettano a tuo figlio e soprattutto che non serve a nulla quel mix micidiale...
fosse acqua fresca ok ma quelle sono delle bombe davvero...

Alessandra ele lui è tra le pecore che dice, "se son obbligatori un motivo ci sarà!" e io a casa a leggere i trattati di 800 pag

Elena eheheheheh
sono obbligatori perchè lo stato e le case farmaceutiche ci devono mangiare sopra... peccato che di mezzo ci sono vite innocenti

Alessandra obiettori alla luce del sole!!!

Piero Non dite così, prima di questi vaccini la mortalità infantile era altissima. La libertà comprende anche il diritto di rifiutare i vaccini, però sappiate che se tutti facessero così saremmo tutti più esposti a malattie che pensavamo di aver debellato almeno nel mondo occidentale.

Elena Piero aspettavo il tuo intervento...
non è così Piero, alcune malattie sono state debellate a prescindere dal vaccino...e sono oramai scomparse da anni...
anzi, forse piuttosto il contrario... leggiti come è nato e si è propagato l'AIDS... proprio da un vaccino...

Elena Piero quelle malattie non esistono più, non si registrano casi da decenni... si registrano però circa 1300 morti all'anno per i vaccini più casi di cancro e altre malattie gravi...

Piero I vaccini di cui parliamo sono altri. Non credo che una battaglia di principio valga più della salute di Domenico. Nel mondo di domani tuo figlio sarà esposto e gli altri no. Pensa anche a questo.

Piero Elena, quelle malattie sono ricomparse anche in Italia grazie ai viaggi all'estero ed all'aumento dell'immigrazione. Quale è la fonte di quel numero di morti a causa dei vaccini?

Monica elena concordo con te..ma ti dico io ai miei due figli ho fatto solo quelli obbligatori ,è vero che sono malattie di cui nn si sente più parlare ma è anke vero che puta caso ,vuoi x immigrazione,vuoi x mancanza di igiene,vuoi x qualke cibo nn propriamente controllato che mangerà quando sarà grande,potrebbe ammalarsi.quindi xkè avere rimorsi dopo..???e cmq ad esempio morbillo,varicella o scarlattina è vero che le raccoglierà lo stesso ma xkè farlo soffrire il doppio se con un vaccino li può prendere in forma più leggera o nn prenderli affatto..???i miei figli nn si ammalano mai x fortuna ma io nn sono una mamma che li ha sotto una campana,li copro poco e nn son fissata con mani pulite,evito le medicine ,solo in casi estremi,in otto anni solo poke volte ho somministrato antibiotici o altro,,,questo credo rafforzi più di ogni vaccino le difese immunitarie..cmq è un discorso lungo è complesso da fare qui...

Alessandra non posso rispondere che non ho tempo, non perchè non abbia risposte da darvi...vero, discorso lungo....baci a tutti

Elena Piero, i dati sulle morti per SIDS (morte in culla) nelle settimane successive alle vaccinazioni sono riportati in diversi articoli... i numeri ci sono ma non vengono ovviamenti i genitori di questo...

Elena ops volevo dire che i genitori non vengono informati di questo... pardon, la furia... (sto cucinando, giocando con mio figlio e scrivendo qui )

Piero I cittadini non vengono informati di tante cose, anche nel resto del mondo. Resta il fatto che in tutti i Paesi avanzati le vaccinazioni vengono eseguiite e la mortalità infantile è scesa, quelle malattie sono state abbattute. Vogliamo tornare alla realtà precedente?

Elena Piero, l'obbligatorietà delle vaccinazioni esiste in Italia e in qualche altro paese, nei paesi avanzati ovviamente esiste la libertà di scelta... cmq è inutile discutere, leggiti qualcosa a riguardo e vedi cosa c'è sotto, oltre allo schifo tra stato e case farmaceutiche, lo schifo di sostanze che iniettano a questi poveri bambini.

Piero cui prodest? Io leggo i dati ufficiali sulla mortalità infantile e la vita media. Si vede che, anche a seguito di errori, il sistema sanitario e farmaceutico funziona bene.

Elena Piero, quando avrai un figlio e sarai "obbligato" a vaccinarlo ne riparleremo

Clara Secondo me state esagerando un tantino!! Mia figlia ha fatto tutti i vaccini (compresi quelli non obbligatori) , non ha mai avuto effetti collaterali, non si è mai ammalata ( a parte normali mal di gola). E' molto al di sopra della media di crescita dei bambini della sua età................ un vaccino però non l'ho rifarei L'ANTIFLUENZALE ( è giusto che si ammali è così che si sviluppano gli anticorpi). Fra l'altro, purtroppo, di latte materno ne ha preso poco!

Elena Clara, anche io da piccola sono stata vaccinata e sono ancora qui... per carità, nessuno dice che i vaccini sono mortali, ma c'è una certa percentuale di bambini morti o che ha gravi patologie a causa dei vaccini... poi, non so quali sono le reazioni a lungo termine visto che nei vaccini sono presenti diverse sostanze cancerogene. Lo sapevi quando hai vaccinato tua figlia? Sai che la difterite è una malattia che non esiste più? Sai che l'epatite b è una malattia trasmissibile sessualmente e che quindi non ha senso vaccinare un neonato? Sai che i casi di tetano avvenuti in passato hanno colpito solo persone dai 60 anni in su? Perchè iniettare una bomba di sostanze (persino cancerogene) a una creatura di appena 3 mesi? Io questo non capisco...

Clara Io ho chiesto consiglio al mio pediatra, al quale ho deciso di affidarmi perchè mi fidavo, non riesco ad immaginare che sapendo che un vaccino possa essere dannoso .............. e dai!!!!

Clara Per quanto riguarda l'epatite B mi sono informata e pare che il vaccino abia un effetto a lungo termine.
E la difterite? Chi ci dice che non possa riapparire? O che il tetatno possa subire della mutazioni?
In linea di massima hai ragione tu, e penso che tu sia coraggiosa! Comunque le dosi sono davvero insignificanti!

Piero Queste malattie sono sparite in passato in Italia o su tutta la Terra?

Elena Clara, invece per me la coraggiosa sei stata tu... Si certo, ha effetto a lungo termine ma perchè farlo a 3 mesi quando magari si può fare a 15 anni? quando magari è più sensato...???

Alessandra meno male che c'è elenuzza...non ho tanto tempo e ho tanto sonno...comunque
1-in Giappone non vaccinano + i bimbi al di sotto di un anno e la SIDS è scomparsa
2-quando si tratta di tuo figlio anche quell'!su 10.000.000 ti terrorizza...
3-bisogna semplicemente valutare se preferisci rischiare i danni da vaccino( che ovviamente comprendono anche cefalee, intolleranze alimentari, dermatiti atopiche, allergie varie...TUTTE COSE CHE CI OBBLIGANO A SPENDERE SOLDI PER TUTTA LA VITA DANDO ALTRI SOLDI ALL'INDUSTRIA FARMACEUTICA) o una malattia esantematica, o una presunta malattia che sembra scomparsa
insomma io sto ancora discutendo con mio marito ma nel frattempo mi son informata come sta facendo elena, consiglio "le vaccinazioni pediatriche" di Gava...apre gli occhi
e comunque basterebbe ritardare la vaccinazione...nel terzo mese inizia a formarsi il sistema immunitario, vaccinare un bimbo di 2 mesi significa andare ad ostacolare un processo naturale e fisiologico e danneggiarlo, molto

Daniela Ho dato uno sguardo al sito del comilva... in effetti sulle tempistiche delle vaccinazioni avete ragione voi. Non ha senso vaccinare un neonato per l'epatite a 3 mesi sapendo che è una malattia che si trasmette sessualmente e il vaccino ha un effetto di circa 2 anni... in effetti ci sono alcune cose non molto chiare.
Forse andrebbero somministrati diversamente... ma i vaccini ci vogliono secondo me, soprattutto se pensiamo che malattia che ad oggi in Italia (e non nel mondo) crediamo siano state debellate si potrebbero contrarre con gli spostamenti all'estero e con l'immigrazione...

Clara io penso che non è mai lecito sostituirsi ai medici avanzando conclusioni azzardate

Alessandra non mi sostituisco ai medici, mi informo, su libri scritti da medici, pediatri, allergologi e traggo le mie conclusioni e valuto il da fare

Elena Clara, non mi sostituisco ad un medico, non ho questa presunzione. Però bisogna informarsi, soprattutto su tutto ciò che riguarda la salute dei nostri figli. E poi prendersi la responsabilità di scegliere la strada migliore. Io ti dico che non ho il coraggio di far vaccinare mio figlio, perchè ho paura che possa avere una reazione allergica, ho paura che possa rimanere paralizzato, ho paura che mio figlio possa star male... tutti questi rischi per vaccinarsi a delle malattie di cui non si sente più parlare da decenni. E, ripeto, vaccini ancora obbligatori solo in Italia e in qualche altro paese...se vivevo in Germania o in Olanda o in Svizzera magari non mi sarei posta neppure il problema e forse neppure tu avresti vaccinato tua figlia...

Clara Elena probabilmente non avrei vaccinato mia figlia ok! Chi può saperlo??? Ma dal momento che metti al mondo un figlio ogni suo gesto, ogni nuovo cibo assaggiato, ogni smorfia, ogni piccolo brufolo insomma ogni suo respiro rappresentano un DUBBIO UNA PAURA. E' così! Quando eravamo incinte non avevamo mille dubbi............io ero terrorizzata dalle deformazioni, dalle malattie genetiche eppure abbiamo deciso di averli e probabilmenti ripeteremo l'esperienza...............
Ti ripeto io mi fido di un pediatra che conosco di persona, con il quale posso parlare e che quando ludo sta male viene a casa mia! E' giusto informarsi, ci mancherebbe, ma chi sono questi, perchè pubblicano libri e sono contro ??
E poi perchè pensare sempre che l'Olanda oltii paesi hanno la risposta a tutto?

Alessandra qui non ci capiamo
non stiamo dicendo che chi non vaccina fa bene e chi vaccina fa male....son pienissima di dubbi come hai detto tu...io ho letto di tutto...non solo i medici contrari...ma mi sono informata e vorrei poter essere libera di vaccinare o non vaccinare...sappiamo bene che le mamme cercano di fare solo il proprio meglio per il bimbo che hanno portato in grembo, partorito, accudito, cresciuto
a mia madre il pediatra disse che doveva svezzarmi a 3 mesi e mezzo....adesso si sa che l'allattamento materno prolungato è il meglio, chi ci ha guadagnato? le case produttrici di cibi per i neonati e i pediatri che ricevevano una percentuale sul latte artificiale venduto....
stessa cosa succede per i vaccini, non dico che tutti i pediatri prendono soldi, dico solo che è il sistema, e che le lobby farmaceutiche son potenti....mi raccomando, adesso tutti a vaccinare per l'influenza suina...eh

Elena Clara, che dire, così come ci sono medici che prescrivono la medicina omeopatica e medici che danno l'antibiotico, così ci sono i medici che ti dicono di fare il vaccino e quelli che ti dicono di non farlo... chi ha ragione? non lo so, ma voglio essere libera di poter scegliere cosa è meglio e negare qualsiasi sofferenza a una povera creatura.
Dani

Invia un messaggio
Homepagina
Edita il messaggio
Messaggio del 02/09/2009 05:36:37 (IP: xxx.xxx.233.212)
Tom... per quanto mi riguarda ammetto che quando è stato il momento di vaccinare mia figlia non ci sono andata informata, ho dato per scontato che le vaccinazioni devono essere fatte e visto che era quello che mi diceva di fare la pediatra mi son fidata.
Negli ultimi mesi però ho notato che alcune amiche neomamme, più documentate di me , si stanno ribellando e ciò mi ha incuriosito e mi sono messa sui libri per cercare di capire.

In effetti alcune cose sui vaccini sono un pò strane...
ad esempio perchè vaccinare un bambino a tre mesi quando il suo sistema immunitario sta appena iniziando a funzionare (quindi sembrerebbe che lo si danneggi e inoltre le risposte ai vaccini sono ovviamente deboli), la composizione dei vaccini, il legame con alcune gravi patologie tra cui autismo e ancora peggio la morte del neonato...
Però forse sono ancora convinta che avrei vaccinata lo stesso mia figlia perchè le vaccinazioni di massa tante malattie le hanno effettivamente cancellate quindi dire che sono inutili è sbagliato.

Comunque aggiornerò il mio parere man mano che avrò le idee più chiare
Dani

Invia un messaggio
Homepagina
Edita il messaggio
Messaggio del 02/09/2009 05:39:28 (IP: xxx.xxx.233.212)
e poi leggete questo...

a proposito di vaccino anti influenza A...

Smettiamola di tergiversare su questa questione: il vaccino anti-influenza suina, in questo momento in fase di preparazione per iniezioni di massa in neonati, bambini, ragazzi e adulti, non è mai stato testato e non verrà testato prima che le iniezioni abbiano inizio. In Europa, dove tipicamente i vaccini anti-influenza vengono testati su centinaia (o migliaia) di persone prima che vengano rilasciati sulle masse, l'Agenzia europea per i medicinali sta permettendo alle compagnie di saltare il processo di sperimentazione.

Eppure, incredibilmente, le persone si stanno mettendo in fila per prendere il vaccino, sebbene non vi sia stato alcun test sicuro. Quando negli Stati Uniti il National Institute of Health ["Istituto nazionale della sanità", ndt] ha annunciato l'inizio della sperimentazione su un vaccino anti-influenza suina all'inizio di agosto è stato subissato di telefonate ed e-mail di persone che morivano dalla voglia di recitare la parte della cavia umana. Il potere della paura di condurre i creduloni a farsi iniettare vaccini è semplicemente sorprendente...

Di nuovo in Europa, senza alcun dubbio, ognuno finirà col fare da cavia umana, dato che nessun test verrà effettuato sul vaccino. Ancora peggio, i vaccini europei utilizzeranno coadiuvanti—composti chimici utilizzati per moltiplicare la potenza del principio attivo dei vaccini.
In particolare non c'è assolutamente alcun dato sulla sicurezza dell'uso di coadiuvanti in bambini piccoli e madri incinta—i due gruppi che al momento i fornitori del vaccino anti-influenza suina stanno bersagliando più aggressivamente. Questo ci porta all'inquietante conclusione che il vaccino anti-influenza suina possa essere un disastro della medicina moderna. Non è stato provato e non è stato testato. I suoi componenti sono potenzialmente molto pericolosi e vi è il sospetto che i coadiuvanti utilizzatti nei vaccini europei causino disturbi neurologici.

Paralizzati dai vaccini

Probabilmente non c'è bisogno che vi ricordi che nel 1976 un vaccino anti-influenza suina difettoso causò danni irreparabili al sistema nervoso di centinaia di persone, paralizzandone molte. I medici, ovviamente, diedero al problema un nome, in modo da far sembrare che sapessero ciò di cui stavano parlando: sindrome di Guillain-Barré. (È da notare come non lo chiamarono mai "Sindrome da Vaccino Tossico", poiché ciò sarebbe stato troppo informativo). Ma la questione rimane che i dottori non seppero mai come i vaccini causassero questi gravi problemi e, se la stessa eventualità si ripresentasse oggi, tutti i dottori e i fornitori del vaccino negherebbero senza alcun dubbio qualunque collegamento tra i vaccini e la paralisi. (Questo è ciò che sta accadendo oggi nel dibattito sui vaccini e l'autismo: assoluta negazione). Infatti, ci sono un sacco di cose che non vi verranno mai raccontate dalle autorità sanitarie riguardo al prossimo vaccino anti-influenza suina. Per il vostro divertimento ho buttato giù per iscritto le dieci più ovvie e le ho pubblicate qui sotto.

Le dieci cose che non dovreste sapere riguardo al vaccino anti-influenza suina (quanto meno da qualcuno in posizione di autorità...)

1. La produzione del vaccino è stata "affrettata" e il vaccino non è mai stato testato sugli uomini. Ti piace recitare la parte della cavia umana per Big Pharma? Se sì, mettiti in fila questo autunno per il tuo vaccino anti-influenza suina...

2. I vaccini anti-influenza suina contengono pericolosi coadiuvanti che causano una reazione infiammatoria nel corpo. Questo è il motivo per cui si sospetta che causino autismo e altri disturbi neurologici.

3. Il vaccino anti-influenza suina potrebbe, in realtà, aumentare il vostro rischio di morire di influenza suina alterando (o sopprimendo) la risposta del vostro sistema immunitario. Manca anche qualunque prova che perfino il vaccino anti-influenzale per l'influenza stagionale offra significativa protezione alle persone che si fanno fare la puntura. I vaccini sono lo "snake oil" [uno dei vari liquidi venduti come medicine nei medicine show itineranti ma in realtà inefficaci, ndt] della medicina moderna.

4. I dottori non hanno ancora capito come mai i vaccini anti-influenza suina del 1976 paralizzarono così tante persone. E ciò significa che non sanno assolutamente se il prossimo vaccino potrebbe causare gli stessi effetti collaterali devastanti. (Né lo stanno verificando sperimentalmente...)

5. Anche se il vaccino ti uccidesse, le case farmaceutiche non ne sarebbero responsabili. Il governo statunitense ha garantito alle case farmaceutiche completa immunità dalla responsabilità da prodotto per quanto riguarda il vaccino. Grazie a questa completa immunità, le case farmaceutiche non hanno alcun incentivo a produrre vaccini sicuri, in quanto vengono pagate soltanto sulla quantità, non sulla sicurezza (responsabilità zero).

6. Nessun vaccino anti-influenza suina funziona tanto bene quanto la vitamina D nel proteggervi dall'influenza. Questo è un dato di fatto scientifico scomodo che il governo statunitense, la Food and Drug Administration ["Agenzia per gli alimenti e i medicinali", ndt] e Big Pharma sperano la gente non realizzi mai.

7. Anche se il vaccino anti-influenza suina funzionasse veramente, da un punto di vista matematico, se tutti attorno a te assumeranno il vaccino, tu non ne avrai bisogno !! (Perché non può diffondersi nella popolazione con cui stai a contatto). Quindi, anche se credi nel vaccino, tutto ciò che devi fare è incoraggiare i tuoi amici ad andare a farsi vaccinare...

8. Le compagnie farmaceutiche stanno facendo miliardi di dollari dalla produzione di vaccini anti-influenza suina. Quei soldi escono dalle tue tasche—anche se non ti lasci far fare l'iniezione—perché tutto viene pagato dai contribuenti.

9. Quando le persone comiceranno a morire in grandi numeri per l'influenza suina, sii certo che molti di loro saranno proprio coloro che si sono vaccinati contro l'influenza suina. I dottori giustificheranno l'accaduto con la logica tipica di Big Pharma: «Il numero dei salvati è assai superiore a quello dei deceduti.» Certamente, il numero dei "salvati" è interamente fittizio...immaginario...ed esiste solo nelle loro menti deviate.

10. I centri per il vaccino anti-influenza aviaria che salteranno fuori ovunque nei prossimi mesi non saranno completamente inutili: infatti forniranno un modo semplice per identificare larghi gruppi di persone veramente stupide. (Peccato non ci sia qualche tipo di inchiostro blu con cui marcarli per referenze future...)

La lotteria, si dice, è una tassa sulle persone che non sanno fare i calcoli. Analogamente, i vaccini anti-influenza sono una tassa sulle persone che non capiscono nulla sulla salute.

Mike Adams
Fonte: naturalnews.com

Traduzione di Alberto Taddei per www.comedonchisciotte.org
Tom


Invia un messaggio
Homepagina
Edita il messaggio
Messaggio del 05/09/2009 09:04:52 (IP: xxx.xxx.75.235)
allora, ancora non mi sono documentato ma già ti posso dire un paio di cose (ma ancora senza prendere una posizione):

- bisogna distinguere tra vaccini obbligatori e facoltativi. I vaccini tipo quelli contro l'influenza e contro il morbillo (facoltativi) sono un autentico attentato al sistema immunitario del piccolo. Quelle sono malattie normali che DEVONO essere prese dai bambini, così che il sistema immunitario si possa sviluppare bene e essere efficace contro le minacce serie
- diverso è il discorso su quelli obbligatori. è vero che quelle malattie sono quasi scomparse, ma probabilmente lo sono proprio grazie ai vaccini, no?
- non esiste nessuna correlazione scentificamente dimostrata tra la morte in culla e la vaccinazione, nè clinica nè statistica. Questa frase nella conversazione che tu riporti "-in Giappone non vaccinano + i bimbi al di sotto di un anno e la SIDS è scomparsa" è una boiata pazzesca, questo te lo posso dire anche senza documentarmi.
- il miglior vaccino è un sistema immunitario solido e questo si ottiene con una vita sana e naturale. Il bimbo deve passare molto tempo all'aperto, lontano da detersivi e disinfettanti, e deve stare a contatto con piante, animali, terra e sporcizia varia. E si deve alimentere in modo sano.
Oggi, in questa parte del mondo, le malattie "serie" più diffuse infatti non sono quelle infettive - che sono state grossomodo sconfitte - ma quelle che vengono causate da un sistema immunitario non efficiente, quindi cancro e malattie auto immuni. Se poi vogliamo considerare anche le allergie come malattie, allora vediamo che forse la metà della popolazione è ammalata in modo cronico (PS: l'incidenza delle allergie aumenta con il tenore di vita: più ricchezza -> più igene -> più allergie).

Diverso è il caso di altri paesi, ad es in Africa si muore soprattutto di malaria e AIDS. Sembra che l'uomo non riesca a trovare un equilibrio tra progresso e buon senso
PS: Dove vivo io (Germania) i vaccini non sono obbligatori
------------
Editato da Tom il 05/09/2009 alle 09:07:48
Ariel276


Invia un messaggio
Homepagina
Edita il messaggio
Messaggio del 12/09/2009 19:59:24 (IP: xxx.xxx.9.14)
Il governo Giapponese ha deciso di rendere facoltative tutte le vaccinazioni per o bambini, che la legge attuale impone come obbligatorie. La decisione è motivata coni molteplici e spesso imprevedibili effetti collaterali.
Il Consiglio per la Sanità del Ministero della Sanità si è espresso in questo senso martedi, e in Gennaio 2004 il governo ha provveduto a cambiare la legge sulle vaccinazioni obbligatorie per i bambini che prevede 10 tipi di inoculazioni fra cui quelle per l'influenza, morbillo, poliomielite, rosolia.
Sarà lasciata ai genitori la responsabilità di decidere se vaccinare o meno i figli, e contro quali malattie.
In ogni caso il vaccino per l’influenza verrà tolta dalla lista poiche' nessun vaccino finora si è dimostrato veramente efficace.
Al suo posto il Consiglio ha proposto l’introduzione della vaccinazione per il tetano.
La revisione del sistema di vaccinazione viene dopo che nel dicembre 1992 il Tribunale di seconda Istanza di Tokio ha ritenuto il governo responsabile degli effetti collaterali provocati in alcuni bambini da vaccini per il vaiolo, la poliomielite, la pertosse ed altro, obbligandolo a pagare i danni.
Il Manifesto 9/12/1993
NdR: dall'anno 2004 in Giappone le morti per SIDS sono improvvisamente calate, chissa' perche' ??

Questo è il testo del "Comunicato Stampa" inviato a tutta la stampa italiana nel mese di Dicembre del 1995, dal presidente dell’Associazione Universo Bambino e che è passato in totale sordina:

L’Associazione Universo Bambino di Bari, comunica:
"Lo studio presentato e pubblicato su: The Mediterranean Journal of Surgery and Medecine dal Dott. Massimo Montinari, Medico Chirurgo, Presidente dell’Associazione Universo Bambino, è riferito a 48 pazienti che si sono rivolti alla sua Associazione dopo essere stati ricoverati presso numerosi Centri Ospedalieri nazionali e stranieri; questi sono stati selezionati da ben 186 malati, affetti da patologie del SNC (Sistema Nervoso Centrale), osservati nel periodo Apr/94 - Ott/95.
Nella storia di ogni paziente si documentava l’insorgenza di segni clinici relativi al SNC ed apparato digerente, in concomitanza o immediatamente dopo la somministrazione di vaccini (per la Polio Sabin e Salk, Difterite-Tetano, Morbillo, Difterite, Tetano, Pertosse, TBC).
La proposta di studio è riferita alla valutazione del quadro immunitario dei pazienti ed al ruolo dell’immunogenetica nella diagnosi di patologie ad eziopatogenesi spesso dubbia ed handicappanti; l’attento studio del braccio corto del Cromosoma 6 dell’uomo, la caratteristica genetica e l’azione di virus a DNA in soggetti sottoposti a vaccinoprofilassi in età pediatrica, ha consentito di valutare una caratteristica ricorrenza di alleli nel quadro genetico di tutti i pazienti sottoposti a vaccinoprofilassi e insulto da virus a DNA ".
By UNIVERSO BAMBINO - montinari.m@libero.it

Definizione: Con il nome di cromosoma 6 si indica, per convenzione, il sesto cromosoma umano in ordine di grandezza. Come di ogni autosoma, si hanno due copie anche del cromosoma 6.
Il cromosoma 6 possiede all'incirca 170 milioni di nucleotidi. I due cromosomi 6 rappresentano all'incirca il 6% del DNA totale nelle cellule umane. Sono stati individuati oltre 1300 geni. Si ritiene però possa contenerne fino a 1600. Tra di essi, figurano oltre cento geni correlati al complesso maggiore di istocompatibilità (o MHC), meccanismo immunologico fondamentale per l'organismo umano.
Tom


Invia un messaggio
Homepagina
Edita il messaggio
Messaggio del 15/09/2009 07:50:32 (IP: xxx.xxx.75.235)
Quote:
NdR: dall'anno 2004 in Giappone le morti per SIDS sono improvvisamente calate, chissa' perche' ??

questo suona già diverso dal "completamente scomparsa"

------------
Editato da Tom il 15/09/2009 alle 07:51:37
Albertone


Invia un messaggio
Homepagina
Edita il messaggio
Messaggio del 17/09/2009 17:13:34 (IP: xxx.xxx.19.148)
Credo che il vaccino contro l'influenza A si può anche evitare,tutti gli altri sono anni che vengono fatti e non sembrano così pericolosi,direi che il gioco vale al candela,sopratutto con bimbi di oggi molto svegli e sempre a contatto con altri bambini.
Paz!


Invia un messaggio
Homepagina
Edita il messaggio
Messaggio del 18/09/2009 19:07:49 (IP: xxx.xxx.20.79)
Tom, sei diventato papà o manca ancora qualche settimana?
Tom


Invia un messaggio
Homepagina
Edita il messaggio
Messaggio del 18/09/2009 22:23:37 (IP: xxx.xxx.75.235)
matteuccio è nato l'11 settembre. ha compiuto oggi una settimana
Dani

Invia un messaggio
Homepagina
Edita il messaggio
Messaggio del 19/09/2009 10:36:25 (IP: xxx.xxx.233.240)
che bimbo meraviglioso!
Augurissimi Tom
Paz!


Invia un messaggio
Homepagina
Edita il messaggio
Messaggio del 19/09/2009 13:42:04 (IP: xxx.xxx.20.79)
che meraviglia Tom, è stupendoooooo
Tanti auguri anche alla mamma che se non sbaglio si chiama come me! ciaooooo
Sonyca


Invia un messaggio
Homepagina
Edita il messaggio
Messaggio del 23/09/2009 17:28:05 (IP: xxx.xxx.17.46)
io i miei figli nn li vaccino sicuramente....!!

auguri a tom e consorte,bellissimo bimbo
Tom


Invia un messaggio
Homepagina
Edita il messaggio
Messaggio del 25/09/2009 04:01:56 (IP: xxx.xxx.75.235)
grazie degli auguri!
oggi compie 2 settimane! è molto simpatico e andiamo già tanto d'accordo!

qui altre fotine: http://picasaweb.google.com/tommasodb/Matteo?authkey=Gv1sRgCOaB69m9g4PpzAE&feat=email#

a paz: si, la mamma si chiama come te

Per tornare alle vaccinazioni: ma come ve la cavate voi che non volete vaccinare i bimbi? non è obbligatorio?
Cmq non tutti i vaccini sono uguali e non bisogna fare per forza i talebani: ad es io sono contrario a quello per il morbillo e epatite (ma dove deve prendersela l'epatite un neonato??) ma potrei farci un pensierino per polio e difterite - ma non entro il primo anno d'età (per fortuna non vivo in italia e ho libertà di scelta)
Paz!


Invia un messaggio
Homepagina
Edita il messaggio
Messaggio del 25/09/2009 14:44:04 (IP: xxx.xxx.20.79)
Tom, io ho deciso di non fare sia gli obbligatori che i facoltativi, aspetto le lettere della ASL e risponderò loro con una raccomandata nella quale spiegherò i miei motivi.
Hai ragione quando dici "ma dove deve prendersela l'epatite un neonato??" ma in Italia il vaccino contro l'epatite è obligatorio sai?
Giorni fa discutevo con una pediatra sui vaccini, sui loro rischi e sulla inutilità, alla fine sai cosa mi hai detto? Hai ragione, non farli.
Io per il momento non li farò proprio perchè non me la sento e ho paura e perchè non servono.
Ariel276


Invia un messaggio
Homepagina
Edita il messaggio
Messaggio del 26/09/2009 10:21:55 (IP: xxx.xxx.15.202)
non sono obbligatori, ma se tu vai a fare il vaccino e non chiedi nulla loro ti fanno l'esavalente a un bimbo di 3 mesi...per quello bisogna informarsi
tom sai che l'europa è staat dichiarata polio free da un po' di anni...adesso di preciso non ricordo...io son quella sempre poco precisa...
io sto ancora aspettando che mi richiamino per dirmi che si son fatti arrivare il trivalente...ma son troppo impegnati con le beghe burocratiche che riducono le asl abruzzesi
io farei solo l'antitetanica se si potesse senza mercurio, ma secondo qualcuno che ovviamente deve fare gli interessi economici delle case farmaceutiche è meglio fare 3-4-6 vaccini tutti insieme...
e meno male che abbiamo maschietti...per le femminucce adesso si sono iventati anche l'antipapilloma virus e mi raccomando....tutti a fare il vaccino anti influenza A
Tom


Invia un messaggio
Homepagina
Edita il messaggio
Messaggio del 26/01/2010 18:31:39 (IP: xxx.xxx.24.173)
ho provato a cercare della letteratura ma non ho trovato molto. I tre libri che ho trovato dicono essenzialmente tutti la stessa cosa, cioè parlano dei grandi interessi economici attorno ai vaccini ma alla fine consigliano di fare tutti i vaccini consigliati (o obbligatori), perché nonostante tutto è la scelta migliore.

Voi avete qualche buon libro sottomano?
Ariel276


Invia un messaggio
Homepagina
Edita il messaggio
Messaggio del 17/02/2010 15:42:18 (IP: xxx.xxx.9.243)
che libri hai letto tu?
io ho
"le vaccinazioni pediatriche" di R.Gava
e dice tutto
poi c'è Serravalle
se vai su youtube, su facebook ci son tante cose
poi c'è il comilva, il corvelva
è che bisogna passare per canali diversi perchè c'è la censura
ci son diverse prove e studi sulla correlazione tra vaccini e autismo eppure sembra che cerchino di farla passare nel silenzio
io ribadisco il mio NO totale
Ariel276


Invia un messaggio
Homepagina
Edita il messaggio
Messaggio del 17/02/2010 15:48:20 (IP: xxx.xxx.9.243)
raffaele barisani
david kirby
herbert shelton
http://www.ilgiardinodeilibri.it/__libri/_medicine_alternative/_vaccinazioni/
Tom


Invia un messaggio
Homepagina
Edita il messaggio
Messaggio del 20/02/2010 16:28:37 (IP: xxx.xxx.142.93)
io ho letto libri di autori tedeschi in tedesco, non so se sono disponibili in italiano. Gli autori sono:
Gabi Hoffbauer
Bernd Simon ; Gertrud Teusen
Martina Lenzen-Schulte

Se vuoi i titoli dimmelo che li posto. Sono libri che io ritengo non attendibili perché non hanno riferimenti bibliografici precisi. Ad es dicono "studi recenti dimostrano che..." ma non dicono quali sono questi studi. Sono approssimativi e superficiali quindi inattendibili. Per questo stesso motivo ritengo in genere inattendibili le informazioni in internet.

Adesso sto leggendo un altro libro:
Martin Hitze: Vaccini, pro e contro.
Ottimo libro, pieno di precisi riferimenti bibliografici. Secondo l'autore le multinazionali farmacologiche arrivano a pagare finti ricercatori che scrivono falsi articoli scientifici su autorevoli riviste mediche, con false ricerche, falsi esperimenti e falsi risultati.
Indice dei forum > Torna al forum > Argomento N° 66959: Vaccinare i bambini SI o NO? ...
    Prima di inviare un messaggio ricorda che:
  1. RealNetwork e la redazione di Lanciano.it non sono responsabili dei dati che inserisci sul sito (immagini, testi, foto, ecc)
  2. Sei l'unico responsabile dei dati che inserisci sul sito ed ogni tua azione viene registrata su database (orario, indirizzo IP e dati dell'utente)
  3. RealNetwork e la redazione di Lanciano.it si riservano il diritto di rimuovere qualsiasi dato da te inserito, senza preavviso e senza fornirne alcuna motivazione
  4. E' Vietato scrivere più post identici nella stessa sezione o in piu sezioni;
  5. Eventuali tue azioni che vanno a ledere l'immagine di Lanciano.it e RealNetwork potrebbero portare alla sospensione temporanea o definitiva dell'account e, in casi più gravi, alla denuncia presso l'autorità giudiziaria competente.
  6. RealNetwork e la redazione di Lanciano.it non rispondono per eventuali controversie che dovessero insorgere tra te e altri utenti. In questi casi devi rivolgerti all'autorità giudiziaria competente.
  7. Su Lanciano.it è vietata qualsiasi forma di pubblicità senza la preventiva autorizzazione di RealNetwork. Per la tua pubblicità utilizza l'apposito modulo.
    In particolare è espressamente:
    • Vietato pubblicizzare o segnalare eventi in locali privati (Bar, pub, discoteche, ecc) a pagamento e non, salvo espressa autorizzazione da parte dello staff di Lanciano.it.
    • Permesso segnalare o pubblicizzare eventi a scopo di beneficenza
  8. Tutte le comunicazioni alla redazione devono essere inoltrate esclusivamente tramite questo modulo. Eventuali post sul forum e messaggi privati indirizzati alla redazione verranno ignorati ed eliminati.
  9. L'unico utente ufficiale che risponde pubblicamente, a nome dell'intero staff di Lanciano.it, è "Lanciano.it"; tutti gli altri nick associati a persone dello Staff sono strettamente personali e non possono rispondere per questioni riguardanti Lanciano.it e le varie attività e/o servizi ad esso collegati.

Nuova reply relativa all'argomento: Vaccinare i bambini SI o NO? ...
 Login
UserName:

Password:

Registrati
Ho dimenticato la password
Torna al forum "Salute & Benessere"
 
Vai al forum:



1997-2019 RealNetwork s.n.c. P.IVA 01885210698 - All Rights Reserved
Lanciano.it - Corso Roma, 63 66034 Lanciano (Ch) contatti
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Lanciano n. 160 del 31.03.2005
Direttore responsabile: Andrea Rapino
Powered by Navis PMS