Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies. Ok Acconsento Maggiori Info
Lanciano.it: il portale della citt� di Lanciano
vai alla homepage

Utenti online: [ 0 ]Login | Registrati |   
Citt | Miracolo Eucaristico  
Google

 

Bakunin
Bakunin
Registrato il 16/06/2002
ore 02:34:42
La casa me
  • La Homepagina
  • La bacheca
  • Gli articoli
  • Le foto
  • Contatti
  • E-mail
  • ICQ:
  • Citt:

  • Un uomo comune troppo preoccupato di farsi piacere gli altri o di piacere a sua volta. A un guerriero piace qualunque cosa, qualunque cosa o persona che decida di farsi piacere, e questo tutto. 

    "se sei privo di ego non c nulla di cui aver paura, perch tutte le paure, le delusioni o altro derivano da esso".

    "La differenza tra un guerriero e un uomo comune che luomo prende tutto come una benedizione o una sciagura, mentre il guerriero prende tutto come una sfida, e le sfide non sono n buone n cattive: sono semplicemente sfide..."

    Un guerriero deve sapere prima di tutto che le sue azioni sono inutili e nonostante ci deve procedere come se lo ignorasse. Questa la follia controllata. 

    Un guerriero vive agendo, non pensando di agire, e neppure pensando a quello che penser quando avr finito di agire. 

    "il saggio compie l'opera, e non si attarda ad ammirarla"

    " In pochi si rendono conto che si pu abbandonare qualsiasi cosa in qualsiasi momento, con un battito di ciglia"

    "Qualsiasi via solo una via, e non c nessun affronto, a se stessi o agli altri, nellabbandonarla, se questo ci che il tuo cuore ti dice di fare... Esamina ogni via con accuratezza e ponderazione. Provala tutte le volte che lo ritieni necessario. Quindi poni a te stesso, a te soltanto, una domanda... Questa via ha un cuore? Se lo ha, la via buona. Se non lo ha, non serve a niente."

    Ci hanno detto che vi un albero l fuori dalla mia finestra ma io non vedo in realt lalbero. Per mezzo di un qualche sottile procedimento di cui solo i tratti iniziali relativamente semplici sono stati esplorati Ialbero reale proietta unimmagine di se stesso nella mia coscienza e questo ci chio percepisco. Se voi siete al mio fianco e guardate lo stesso albero questultimo riesce a proiettare unimmagine anche nella vostra anima. Io vedo il mio albero e voi vedete il vostro (notevolmente simile al mio) ma ci che lalbero in se stesso noi non lo sappiamo.

    Erwin Schrdinger


     


    1997-2022 RealNetwork s.n.c. P.IVA 01885210698 - All Rights Reserved
    Lanciano.it - Corso Roma, 63 66034 Lanciano (Ch) contatti
    Testata giornalistica registrata al Tribunale di Lanciano n. 160 del 31.03.2005
    Direttore responsabile: Andrea Rapino
    Powered by Navis PMS