Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies. Ok Acconsento Maggiori Info
Lanciano.it: il portale della citt� di Lanciano
vai alla homepage

Utenti online: [ 0 ]Login | Registrati |   
Citt | Miracolo Eucaristico  
Google

 

La roscia
la roscia
Registrato il 06/10/2005
ore 21:23:23
La casa me
  • La Homepagina
  • La bacheca
  • Gli articoli
  • Le foto
  • Contatti
  • E-mail
  • ICQ:
  • Citt: lanciano

  • Gli articoli di la roscia
    Vai agli articoli di la roscia
    L'amore nel simposio
     
    Al tema dell'amore Platone dedica 2 dialoghi:il SIMPOSIO(amore come bisogno fondamentale dell'uomo e come comtemplazione della bellezza);il FEDRO(analizza con fine acume psicologico il percorso drammatico che l'anima affronta x raggiunger la bellezza e l'amore).Il dialogo si svolge a casa di un amico di Socrate tra vari personaggi che fanno considerazioni sull'amore mentre bevono.Il syn-posion(bere insieme)prevedeva solo il consumo di vino accompagnato da focaccie e la discussione verteva sull'amore e aveva la funzione di iniziazzione alla vita adulta da parte dei giovani.L'amore di cui si parla in questi 2 dialoghi resta nel quadro dell'omosessualit tipico del costume della nobilt greca.Platone lo nobilita apportando modifiche:1)condanna le forme di sfrenatezza sensuale.2)valuta positivamente il rapp.eterosessuale teso alla generazione di figli.3)nobilita l'omosessualit maschile liberandola dagli aspetti fisici attribuendone un compito pedagogico:frequentazione dell'adulto da parte di un giovane ha funzione di iniziazione alla vita della polis.
     
      Pagina 1  


    Vai agli articoli di la roscia

    Commenti all'articolo

     
    Non ci sono commenti!!
    Per inviare un messaggio devi inserire:
     Login
    UserName:

    Password:

    Registrati
    Ho dimenticato la password


    1997-2022 RealNetwork s.n.c. P.IVA 01885210698 - All Rights Reserved
    Lanciano.it - Corso Roma, 63 66034 Lanciano (Ch) contatti
    Testata giornalistica registrata al Tribunale di Lanciano n. 160 del 31.03.2005
    Direttore responsabile: Andrea Rapino
    Powered by Navis PMS