Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies. Ok Acconsento Maggiori Info
Lanciano.it: il portale della città di Lanciano
vai alla homepage

Utenti online: [ 17 ]Login | Registrati |   
Città | Miracolo Eucaristico  
Google

 
Il Miracolo Eucaristico
Epigrafe
Ad Perpetuam Rei Memoriam
Forma rotonda dell'ostia grande
Documentazione carente
Falsificazione
Datazione
Luogo e primi custodi
Progetto geniale
Chiesa di S. Legonziano e i Bizantini
S. Giovanni in Venere e i Benedettini a S. Legonziano
Chiesa di S. Legonziano e arciprete di Lanciano
Luoghi e attuali custodi
Introduzione
Accoglienza benevola
Incomprensioni
Questione delicata
Luoghi di custodia delle Reliquie Eucaristiche
Depositari delle chiavi
Parrocchia e chiesa di S. Legonziano
Estromissione forzosa
Dati informativi e culto
Situazione documentaria
Silenzio eloquente
Dati informativi
Notizie d'Archivi
Culto delle Reliquie Eucaristiche
Fede e sentimenti
Affettività e razionalità
Parole di circostanza
La fede dei Vescovi
Invocazioni e affidamento dei pastori
Bontà d'animo dei maestri della fede
La fede dei sacerdoti
Le invocazioni dei religiosi
Pellegrinaggi di fede e di amore
Fede e riconoscenza dei fedeli
Commozione: sentimento predominante
Memori per sempre
C'era gran folla...
Ricerche scientifiche
Cronaca della prima fase
Gioioso annunzio
Analisi di laboratorio
Seconda ricognizione sulla Carne del 1981
Conclusioni scientifiche
ricerche istologiche, immunologiche e biochimiche
Premessa
Introduzione
Metodi di indagine
Protocolli dei reperti
Considerazioni conclusive
Riassunto
Bibliografia
Home Miracolo Eucaristico Fede e sentimenti Le invocazioni dei religiosi

Le invocazioni dei religiosi 

Alcuni Superiori Generali di religiosi con i loro Assistenti si sono recati a Lanciano "per meditare e adorare il mistero dell’Eucaristia" o chiedere che "Gesù Eucaristia sia vincolo di unione della Provincia d’Abruzzo con l’Ordine e dell’Ordine con ciascun Frate". Non sono mancate alcune Madri Generali, delle quali seguono le preghiere: "Signore, aumenta la mia fede, quella delle mie sorelle e dei miei famigliari. Ti affido un mio caro amico, lo metto nel tuo Cuore. Signore benedici il delicato lavoro delle Costituzioni. Grazie, Signore del dono della vocazione: Manda, Signore, alla tua Chiesa santi Sacerdoti e ferventi Religiosi. Grazie". Una suora chiede "l’aumento della fede, la perseveranza, la gioia per sè e per quanti conosce ed ama. Grazie, Signore, del Tuo amore...". Un Promotore per le Cause dei Santi ha scritto: "Ho pregato davanti al Miracolo, perché la divina Eucaristia continui ad essere fonte di Santità nella Chiesa e nell’Ordine Francescano". Due sacerdoti religiosi hanno supplicato che "il Santissimo Divino Redentore vivifichi sempre la sua santa Chiesa nell’amore eucaristico" e "il tuo Cuore vivo e palpitante d’amore, o Cristo, doni la tenerezza della misericordia a chi è chiamato da Te a dare la vita per i fratelli. Nel Mistero della tua presenza è il segreto della nostra pace". Un P. Rettore, tra i diversi che sono stati a Lanciano, ha implorato: "...dà a tutti i nostri Frati, in modo speciale a coloro che sono nella fase formativa, una fede forte e profonda nel Mistero eucaristico". Un formatore di Noviziato ha auspicato "che l’Eucaristia sia sempre il centro della nostra vita". Un religioso diacono, più che soddisfatto per la visita, ha testimoniato: "Ringrazio il buon Dio di avermi concesso la grazia di visitare questo grande Miracolo, il quale mi fa capire quanto il Cuore di Gesù mi ha amato e quanto ci ama. Spero di poter tornare". Una suora ha dichiarato: "Ti adoro devotamente, latente Deità...fino a che Ti adorerà nell’eternità"; una consorella ha aggiunto: "Con profonda commozione ho adorato il Tuo Corpo e Sangue, o Signore". Un maestro di Cappella in S. Pietro ha proclamato: "La tua Carne è il miglior cibo, il tuo Sangue è la miglior bevanda".



1997-2018 RealNetwork s.n.c. P.IVA 01885210698 - All Rights Reserved
Lanciano.it - Corso Roma, 63 66034 Lanciano (Ch) contatti
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Lanciano n. 160 del 31.03.2005
Direttore responsabile: Andrea Rapino
Powered by Navis PMS