Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies. Ok Acconsento Maggiori Info
Lanciano.it: il portale della città di Lanciano
vai alla homepage

Utenti online: [ 9 ]Login | Registrati |   
Città | Miracolo Eucaristico  
Google

 
Il Miracolo Eucaristico
Epigrafe
Ad Perpetuam Rei Memoriam
Forma rotonda dell'ostia grande
Documentazione carente
Falsificazione
Datazione
Luogo e primi custodi
Progetto geniale
Chiesa di S. Legonziano e i Bizantini
S. Giovanni in Venere e i Benedettini a S. Legonziano
Chiesa di S. Legonziano e arciprete di Lanciano
Luoghi e attuali custodi
Introduzione
Accoglienza benevola
Incomprensioni
Questione delicata
Luoghi di custodia delle Reliquie Eucaristiche
Depositari delle chiavi
Parrocchia e chiesa di S. Legonziano
Estromissione forzosa
Dati informativi e culto
Situazione documentaria
Silenzio eloquente
Dati informativi
Notizie d'Archivi
Culto delle Reliquie Eucaristiche
Fede e sentimenti
Affettività e razionalità
Parole di circostanza
La fede dei Vescovi
Invocazioni e affidamento dei pastori
Bontà d'animo dei maestri della fede
La fede dei sacerdoti
Le invocazioni dei religiosi
Pellegrinaggi di fede e di amore
Fede e riconoscenza dei fedeli
Commozione: sentimento predominante
Memori per sempre
C'era gran folla...
Ricerche scientifiche
Cronaca della prima fase
Gioioso annunzio
Analisi di laboratorio
Seconda ricognizione sulla Carne del 1981
Conclusioni scientifiche
ricerche istologiche, immunologiche e biochimiche
Premessa
Introduzione
Metodi di indagine
Protocolli dei reperti
Considerazioni conclusive
Riassunto
Bibliografia
Home Miracolo Eucaristico Fede e sentimenti Invocazioni e affidamento dei pastori

Invocazioni e affidamento dei pastori 

Questa è la supplica di un Vescovo della Segreteria di Stato di S. Santità: "Per le preghiere dei Fedeli che giungono a questo sacro Tempio, ricolmo di storia, di fede, conduci a Te, o Signore, i più lontani e fa che credano e si nutrano del Pane di vita. Stringi sempre più i cristiani attorno al tuo Altare nell’unità della Fede e della Chiesa, e il genere umano tutto a Te, Gesù, Via, Verità, Vita, Fonte di vita e di Santità". Il cardinale Primate di una Nazione europea ha elargito "ai Padri Francescani Conventuali, Custodi del Miracolo Eucaristico, una benedizione con preghiera e domanda perché si preghi per la S. Chiesa e anche per me". Un vescovo italiano ha concelebrato "con 30 Sacerdoti della Diocesi, in pellegrinaggio al Miracolo Eucaristico, perché l’Eucaristia sia centro e forma della vita sacerdotale". Ancora: "A ricordo del pellegrinaggio compiuto con i Sacerdoti dell’Arcidiocesi... invocando la grazia del Cristo Pane di Vita a conforto e speranza per un più impegnato cammino di fede". Un pastore, non dimenticando il suo gregge, ha scritto: "Dopo aver celebrato il Mistero, ho ammirato il Miracolo Eucaristico ed ho ringraziato il Signore - anche per i fedeli della mia Diocesi - il Signore delle meraviglie". Altri due hanno fatto l’atto di affidamento: "Affido all’Eucaristia me stesso, il Presbiterio qui pellegrinante, l’intera Diocesi che sta preparandosi alla celebrazione dell’Ottavo Congresso Eucaristico Diocesano su ’L’Eucaristia e la famiglia’. Cresca e fiorisca la Comunità fraterna diocesana". "Affido alle benedizioni del Signore, presente qui... a Lanciano tutti i fedeli della mia Santa Chiesa che è a...". Esorta un presule: "Il Corpo dato per noi, il Sangue versato per noi aspettano sempre la nostra risposta d’amore". Non manca, però, il rimbrotto finale di un premuroso: "Il Miracolo perenne eucaristico di Lanciano manifesta l’infinita misericordia di Dio verso noi, perché i fedeli e tutti gli uomini attraverso il Prodigio possano essere introdotti a contemplare il mistero d’amore e vivere dell’Eucaristia vincendo ogni forma di diffidenza. Guai però a lasciarsi convincere dalla scienza e non muoversi per forza di fede!". C’è chi ha formulato il proposito di "diffondere e difendere il dogma della reale presenza nell’Eucaristia" e chi è esploso nella lode a Dio: "Cantiamo un canto nuovo al Signore. Egli ha fatto dei prodigi!". Alcuni Vescovi di Nazioni belligeranti hanno rivolto a Dio le loro invocazioni "per implorare la pace per il Libano, per l’Iraq e l’Iran". Uno, recentemente, ha supplicato: "Signore, abbiamo bisogno di posti del genere. Ti ringraziamo. Confermaci nella fede che Tu sei ovunque con noi, ma particolarmente là dove soffriamo".




1997-2018 RealNetwork s.n.c. P.IVA 01885210698 - All Rights Reserved
Lanciano.it - Corso Roma, 63 66034 Lanciano (Ch) contatti
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Lanciano n. 160 del 31.03.2005
Direttore responsabile: Andrea Rapino
Powered by Navis PMS