Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies. Ok Acconsento Maggiori Info
Lanciano.it: il portale della città di Lanciano
vai alla homepage

Utenti online: [ 8 ]Login | Registrati |   
Città | Miracolo Eucaristico  
Google

 
Il Miracolo Eucaristico
Epigrafe
Ad Perpetuam Rei Memoriam
Forma rotonda dell'ostia grande
Documentazione carente
Falsificazione
Datazione
Luogo e primi custodi
Progetto geniale
Chiesa di S. Legonziano e i Bizantini
S. Giovanni in Venere e i Benedettini a S. Legonziano
Chiesa di S. Legonziano e arciprete di Lanciano
Luoghi e attuali custodi
Introduzione
Accoglienza benevola
Incomprensioni
Questione delicata
Luoghi di custodia delle Reliquie Eucaristiche
Depositari delle chiavi
Parrocchia e chiesa di S. Legonziano
Estromissione forzosa
Dati informativi e culto
Situazione documentaria
Silenzio eloquente
Dati informativi
Notizie d'Archivi
Culto delle Reliquie Eucaristiche
Fede e sentimenti
Affettività e razionalità
Parole di circostanza
La fede dei Vescovi
Invocazioni e affidamento dei pastori
Bontà d'animo dei maestri della fede
La fede dei sacerdoti
Le invocazioni dei religiosi
Pellegrinaggi di fede e di amore
Fede e riconoscenza dei fedeli
Commozione: sentimento predominante
Memori per sempre
C'era gran folla...
Ricerche scientifiche
Cronaca della prima fase
Gioioso annunzio
Analisi di laboratorio
Seconda ricognizione sulla Carne del 1981
Conclusioni scientifiche
ricerche istologiche, immunologiche e biochimiche
Premessa
Introduzione
Metodi di indagine
Protocolli dei reperti
Considerazioni conclusive
Riassunto
Bibliografia
Home Miracolo Eucaristico Dati informativi e culto Silenzio eloquente

Silenzio eloquente 

Il sorprendente silenzio delle fonti antiche può dare la sensazione del vuoto, del nulla prima di noi. Alla mentalità comune può sembrare strana, come gi detto, la carenza di documentazione scritta sul Miracolo Eucaristico di Lanciano, specialmente dopo aver conosciuto i ripetuti interventi pontifici per la chiesa di S. Legonziano, luogo del Miracolo. Bisogna ricordare che, allora, le Cancellerie seguivano per ogni questione uno schema-tipo-modulo che, oltre il Protocollo e l’Escatocollo, nel testo o parte centrale prevedeva un preambolo, una breve narrazione di ciò che aveva motivato l’atto, la promulgazione della volontà, il dispositivo del contenuto giuridico, le susseguenti sanzioni e la convalida. Con questo schematismo era praticamente impossibile aprire parentesi e divagare. Anzi, il mancato rispetto dei formulari cancellereschi autorizza il sospetto di falso o di interpolazione.

Le Bolle pontificie inoltre, dopo l’epoca monastica, cioè con la nascita degli Ordini Religiosi, non trattano più di concessione o conferma di possedimenti abbaziali, ma assumono un’altra caratteristica. "E’ piuttosto, quella mendicante, una documentazione relativa a lasciti testamentari in numerario, o in rendite numerabili, per la sussistenza dei frati, la realizzazione degli spesso vasti e imponenti complessi edilizi, a favore della quale anche le supreme gerarchie rilasciavano atti tendenti a sollecitare il contributo e la collaborazione dei laici: sono indulgenze pontificie.Vi sono poi gli atti che documentano i rapporti tra le singole comunità mendicanti e la complessa realtà urbana nelle sue varie componenti laiche ed ecclesiastiche".(1)

Si potrebbe spiegare così il silenzio ufficiale sul Miracolo Eucaristico: prima dell’arrivo dei frati minori a Lanciano, i precedenti custodi delle Reliquie avranno ritenute ridondanti altre prove aggiunte all’evidente presenza delle Stesse e non hanno provocato un esplicito documento della Gerarchia ecclesiastica. I francescani, poi, erano volutamente troppo premurosi di non vedersi sottratta la chiesa di S. Legonziano, e, dato che avevano acquisito automaticamente la custodia delle Reliquie Eucaristiche, si guardarono bene dal sollevare altri problemi. Il silenzio dell’Autorità Pontificia, insomma, ha una spiegazione per il fatto che nessuno ne ha richiesto l’intervento ufficiale.

 

(1) L.PELLEGRINI, ABRUZZO MEDIOEVALE, Ed.Studi Storici Meridionali, Altavilla Salentina (SA) 1988, pp. 44-45.





1997-2018 RealNetwork s.n.c. P.IVA 01885210698 - All Rights Reserved
Lanciano.it - Corso Roma, 63 66034 Lanciano (Ch) contatti
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Lanciano n. 160 del 31.03.2005
Direttore responsabile: Andrea Rapino
Powered by Navis PMS